home repoblog unitn home page


Banca d'Italia: rapporti su Friuli-VG, Molise, Valle d'Aosta, Puglia e Piemonte

Tue 15 Jun 2010, 18.07

Informo brevemente che la Banca d'Italia ha pubblicato altri cinque rapporti per il 2009 sulle economie del Friuli-Venezia Giulia, del Molise, della Valle d'Aosta, della Puglia e del Piemonte.
Trovate una sezione sui confidi in tutti i documenti alle seguenti pagine: Friuli-VG (pp.32-33), Molise (pp.24-25), Valle d'Aosta (pp.22-23), Puglia (pp.37-38) e Piemonte (pp.42-44).
Rinviando alla lettura dei rapporti e delle tabelle statistiche allegate, annoto qualche dato rilevante relativo al biennio 2008-2009 e alle imprese con meno di 20 addetti. In Friuli-VG il credito confidi cresciuto dell'1,5% mentre il non garantito calato del 2,5%. I tassi di default per i confidi sono il 2,4% contro l'1,4% sul credito non garantito.
In Molise, il tasso di interesse sul credito garantito pi alto dell'1% rispetto al non garantito, ma anche il tasso di default maggiore (3,4% contro 1,4%).
In Valle d'Aosta le garanzie sono appannaggio quasi esclusivo dei cinque confidi con sede in regione e i tassi di default sono bassi (0,5% sul credito garantito, 0,8% sul non garantito, il credito nella Valle soffre invece su esposizioni di grande importo che non interessano di norma i confidi).
In Puglia il credito con garanzia confidi cresciuto quasi del 5% annuo (contro una leggera flessione del non garantito), ma come in Molise il tasso di default pi elevato (4,2% contro 1,3% medio annuo).
In Piemonte, infine, il credito garantito calato dello 0,2%, ma il non garantito del 2,4%. Il tasso di default sul garantito stato del 4%, sul non garantito dell'1,2% (3,2% e 1,3%, rispettivamente, nella media del Nord Ovest).

Luca

Commenti precedenti:

No documents found