Accordo di fusione tra Confidi Lombardia e Fidindustria Biella

Wed 15 Dec 2010, 16.47 Stampa

L'operazione annunciata qui Ŕ stata finalizzata, come conferma il comunicato stampa che Confidi Lombardia mi ha gentilmente inviato:
Confidi Lombardia, il consorzio di garanzia di emanazione confindustriale che riunisce oggi le risorse di nove confidi lombardi (Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Pavia, Varese, Sondrio e Mantova) diventa più grande e si proietta oltre i confini regionali. È stato infatti firmato oggi, 14 dicembre 2010, l’accordo di fusione con Fidindustria Biella, cooperativa di imprese sorta originariamente all'interno dell'Unione Industriale di Biella e dell’Associazione degli Industriali del Vercellese e della Valsesia, che opera oggi sull’intero territorio piemontese. Parlando per numeri con la fusione Confidi Lombardia giungerà ad avere circa 15.000 soci, con un rischio in essere di 420 mln di euro, un patrimonio di vigilanza stimato in 30,7 mln di euro e un’operatività annua di circa 300 mln di euro di garanzie.
Congratulazioni per questo passo importante agli amministratori e al personale dei due confidi industriali che hanno deciso di aggregarsi.

Luca

Commenti precedenti:


No documents found

Dite la vostra:

Name *:
E-mail:
Comment *:

<HTML is not allowed>
Formatting: Basic formatting can be included like so:
[b]bold[/b] and [i]italic[/i]
Linking: Links cannot be included