Il futuro dei confidi in Italia: un bel libro a cura di Maurizio Baravelli e Paola Leone

Fri 21 May 2010, 19.02 Stampa

Bancaria Editrice mi ha gentilmente inviato copia del volume Il futuro dei confidi in Italia, a cura dei colleghi Maurizio Baravelli e Paola Leone, dell'UniversitÓ di Roma "La Sapienza". Il libro propone un approfondimento dei contenuti discussi nel Convegno tenuto a Roma il 6 maggio 2008 (qui il resoconto del nostro inviato Sapio).
Il libro Ŕ molto ricco. Vi si trovano capitoli molto utili di contenuto informativo su regolamentazione (Antonio Cinque), adeguatezza patrimoniale (Claudio D'Auria), eleggiblitÓ garanzie (Fabrizio Maimeri), controlli (Manlio Genro) e IAS (Fabrizio Mandrile). La parte di approfondimento sui modelli gestionali e organizzativi Ŕ invece appannaggio dei bravi colleghi della Sapienza: Maurizio Baravelli su Modelli istituzionali e condizioni di efficienza operativa, dove affronta con la sua profonda conoscenza dei modelli organizzativi il tema della catena del valore banca-confidi su cui ho scritto anch'io (come del resto anche Masini, Piatti, e altri); il suo stile Ŕ decisamente migliore del mio; Pasqualina Porretta (Palý) sul modello di network di confidi 106 attorno ad un'entitÓ baricentro; Ida Panetta sulla rating quantification, dove sottopone a verifica sul database di Unionfidi Lazio l'ipotesi che i portafogli confidi siano di tipo low default; e Paola Leone sui confidi come piattaforma per l'intervento pubblico a sostegno della finanza d'impresa, con attenzione particolare per le controgaranzie.
Il settore confidi non si pu˛ lamentare della copertura accademica delle sue tematiche pi¨ attuali e importanti. Questo volume lo dimostra, se ancora ce ne fosse stato bisogno.

Luca

Commenti precedenti:


No documents found

Dite la vostra:

Name *:
E-mail:
Comment *:

<HTML is not allowed>
Formatting: Basic formatting can be included like so:
[b]bold[/b] and [i]italic[/i]
Linking: Links cannot be included