Per l'Indagine sul credito bancario nel 1░ trimestre 2010 il bicchiere Ŕ mezzo pieno

Thu 29 Apr 2010, 09.41 Stampa

La Banca d'Italia ha reso disponibili i risultati dell'Indagine sul credito bancario per il 1░ trimestre 2010 (parte del Bank Lending Survey della BCE, basato su questionari rivolti alle banche maggiori, che in Italia coinvolge i primi otto gruppi).
Il commento del Sole 24 ore invita a guardarla in positivo: nel trimestre non c'Ŕ stato un ulteriore irrigidimento dei criteri di selezione (ma neanche un allentamento); la domanda di credito delle imprese Ŕ percepita in lenta ripresa; le aspettative per il 2░ trimestre sono di stabilitÓ, non di peggioramento. L'Italia starebbe quindi meglio, quanto a disponibilitÓ di credito per l'economia, rispetto alla media dei paesi dell'area euro.
Unioncamere, nel suo punto sulla congiuntura, vede segni di rasserenamento dai dati sulla nati-mortalitÓ delle imprese (il saldo nuove - cessate Ŕ sempre negativo, ma in diminuzione) e dagli indici di fiducia delle imprese (in risalita).
Speriamo che siano le avanguardie di uno stormo di rondini, e non singoli esemplari. E se torna la serenitÓ, approfittiamone per metterci al lavoro sui due fronti, cura dei guasti della crisi e sostegno alle imprese che ripartono.

Luca

Commenti precedenti:


Gigi (29/04/2010 14.55) n/a

Attendiamo tutti gli stormi di rondini. Certo che se le agenzie di rating ci mettono la contraerea, poco possono fare i miti e primaverili bipedi piumati. L'unica speranza è che si avveri la credenza estone che chi uccide una rondine è destinato a diventare cieco.

Dite la vostra:

Name *:
E-mail:
Comment *:

<HTML is not allowed>
Formatting: Basic formatting can be included like so:
[b]bold[/b] and [i]italic[/i]
Linking: Links cannot be included