E' nato Cooperfidi Italia

Sat 9 Jan 2010, 15.37 Stampa

Recupero un altra news "bucata" a metÓ dicembre. Riguarda il progetto di confidi nazionale della cooperazione che ho anticipato qui.
Roma, 16 dic. (Labitalia) - Nove cooperfidi regionali del movimento cooperativo hanno sottoscritto a Roma l'atto di fusione con il quale danno vita al ‘Cooperfidi Italia’, consorzio nazionale di garanzia fidi promosso dalle tre principali centrali cooperative, Agci, Confcooperative e Legacoop. Il Cooperfidi opererÓ nelle regioni direttamente coinvolte nella fusione e nelle altre regioni sprovviste di strumenti di garanzia dedicate al mondo della cooperazione. Parte con circa 70 milioni di euro di garanzie erogate, un patrimonio di 20 milioni di euro e un valore di attivitÓ finanziarie di 85 milioni di euro, intende ottenere entro il 2010 l'scrizione all’elenco speciale degli intermediari finanziari ex art. 107 del testo unico bancario....]
L’atto di fusione costituisce il momento conclusivo di un percorso di programmazione e di condivisione durato un anno, durante il quale sono state messe a punto le caratteristiche della nuova societÓ.
“Cooperfidi Italia” presenta peculiaritÓ che lo distinguono dalle molte altre esperienze di fusioni del mondo confidi: il presidio nazionale come naturale effetto di una fusione di entitÓ societarie radicate in contesti territoriali regionali; la prevalenza di risorse private nella composizione del patrimonio; il modello sussidiario-territoriale della governance, che assegna un ruolo centrale alle associazioni territoriali nella gestione delle risorse e delle opportunitÓ nei diversi territori di insediamento.

I confidi aderenti da otto sono diventati nove. Eccoli, da Nord a Sud: Confcooperfidi Lombardia, Confircoop Lombardia - Veneto, Cooperfidi Emilia Romagna, Fidicoop Toscana, Umbria Fidi, Fidicoop Lazio, Cooperfidi Molise, Cooperfidi Campania, Cooperfidi Calabria.
Buon lavoro a quanti partecipano o collaborano al progetto di Cooperfidi Italia.

Luca

Commenti precedenti:


No documents found

Dite la vostra:

Name *:
E-mail:
Comment *:

<HTML is not allowed>
Formatting: Basic formatting can be included like so:
[b]bold[/b] and [i]italic[/i]
Linking: Links cannot be included