Ridotte le perdite stimate nell'ultimo Global Financial Stability Report FMI

Wed 30 Sep 2009, 10.34 Stampa

Il Fondo Monetario Internazionale, nel Global Financial Stability Report diffuso oggi, stima che le perdite della crisi, fra il 2007 e il 2010, ammonteranno a circa 3.400 miliardi di dollari, un dato migliore di 600 miliardi di dollari rispetto alla valutazione precedente. Secondo l'FMI, źla stabilitÓ finanziaria globale Ŕ migliorata, ma i rischi restano alti╗. Trovate un resoconto sul Sole 24 ore.

Luca

Commenti precedenti:


giuseppe (30/09/2009 16.25)

Salve,

in questo momento di crisi economica sono tutti a chiedere un allentamento dei principi di Basilea in particolare quei vincoli che determinano l'erogazione del credito. Ma questo a mio modesto parere determinerebbe un ulteriore deterioramento del sistema bancario sotto garanzia dello Stato e peggiorerebbe i ratios patrimoniali dell'intero sistema. Non dimentichiamoci che i due maggiori istituti bancari nazionali stanno per deliberare un aumento del capitale sociale per far fronte probabilmente a delle sofferenze che si manifesteranno in maniera piu' pronunciata nei prossimi anni...

Sapio (30/09/2009 18.45) n/a

Giuseppe, non preoccuparti. E' tutto un gioco delle parti. I politici chiedono e proclamano e poi butteranno la colpa sull'Europa. Sanno che si potrebbe abolire l'obbligo, per gli automobilisti, di assicurarsi contro i danni a terzi, ma non si possono abolire gli incidenti stradali. E non volendo trovarsi scoperti in caso di incidente (cfr Islanda ed Irlanda), Basilea2 continuerà, ancora più stringente, con buona pace di tutti.

Dite la vostra:

Name *:
E-mail:
Comment *:

<HTML is not allowed>
Formatting: Basic formatting can be included like so:
[b]bold[/b] and [i]italic[/i]
Linking: Links cannot be included