Wellink (Comitato di Basilea) da Strasburgo sulle risposte alla crisi

Mon 30 Mar 2009, 17.38 Stampa

Il Presidente del Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria, Nout Wellink, ha tenuto oggi un discorso al Parlamento Europeo che trovate sul sito bis.org.
Cito l'elenco di azioni verso cui si indirizzeranno gli sforzi del Comitato:
  1. better coverage of banks' risk exposures, including for trading book, securitisation, and derivative activities;
  2. more and higher quality capital to back these exposures;
  3. countercyclical capital buffers and provisions that can be built up in good times and drawn down in stress;
  4. the introduction of a non-risk based measure to supplement Basel II and help contain leverage in the banking system;
  5. higher liquidity buffers;
  6. stronger risk management and governance standards;
  7. more regulatory focus on system-wide or "macroprudential" supervision; and
  8. greater transparency about the risk in banks' portfolios.
Non sono novitÓ assolute, ma il fatto che siano ribadite conferma le tendenze del quadro regolamentare. Di tutti gli annunci i numeri 1, 3, 6, 7 e 8 inducono una complicazione delle regole, mentre 2, 4 e 5 riflettono un approccio pi¨ semplice, che va al sodo e non si lascia irretire dalla complessitÓ dei prodotti e dei modelli. Quale dei due approcci prevarrÓ?

Luca

Commenti precedenti:


No documents found

Dite la vostra:

Name *:
E-mail:
Comment *:

<HTML is not allowed>
Formatting: Basic formatting can be included like so:
[b]bold[/b] and [i]italic[/i]
Linking: Links cannot be included