Il mio paper sul TAEG di filiera credito-garanzia confidi

Wed 21 Jan 2009, 19.23 Stampa

Ho sistemato la sbobinatura del mio intervento al Convegno Confidi Emilia-Romagna al quale ho partecipato lo scorso 2 dicembre a Bologna. Se ricordate, ero invitato per parlare di TAEG del credito in presenza di garanzia confidi. Potete scaricare qui il paper, dove ho conservato un po' del mio parlato (sfrondando il superfluo).
Il paper tratta dei metodi di calcolo del costo effettivo del credito garantito dai confidi, ponendo una questione fondamentale: il confidi, intervenendo nel rapporto banca-impresa per facilitare e migliorare le condizioni di accesso al credito, che effetto produce sul costo effettivo pagato dall’impresa? L'analisi Ŕ suddivisa in due parti teoriche e in un esempio di applicazione. La prima parte Ŕ di taglio qualitativo e cerca di analizzare il rapporto contrattuale tra impresa, confidi e banca negli aspetti che impattano sul costo del credito: commissioni, depositi cauzionali, apporti a capitale e fondi rischi. Si dedica la maggior parte del tempo alle garanzie dei confidi 106, per poi analizzare pi¨ sinteticamente le garanzie personali dei confidi 107, che non sono ancora operative. La seconda parte si sofferma sul problema della misurazione del TAEG, Tasso Annuo Effettivo Globale; un concetto che si mutua dalla normativa sulla trasparenza bancaria. Concluderemo con un test di applicazione del modello del TAEG che ha un valore esemplificativo. La complessitÓ delle operazioni confidi produce impatti sul TAEG non immediatamente intuitivi, dovuti in particolare alle clausole di partecipazione al rischio (depositi cauzionali, apporto a capitale e fondi rischi) che possono rendere il TAEG sensibile al rischio di default del portafoglio garanzie del confidi.

Luca

Commenti precedenti:


bartolo (21/01/2009 21.33) n/a

I contributi del prof. Erzegovesi hanno fatto crescere i confidi più velocemente di quanto previsto. Lo ringrazio pubblicamente per questo ulteriore opportuno e approfondito lavoro. bartolo

Gianni (21/01/2009 22.27) n/a

Grazie Prof., lo aspettavo.

Claudio (22/01/2009 16.01)

Caro Luca, leggerò il paper con vivo interesse. Non per adularti, ma i tuoi approfondimenti sono sempre utili spunti di riflessioni per tutti noi che lavoriamo nel settore. Dal tuo summary capisco che, correttamente, ti sei limitato all'analisi dell'operatività attuale dei 106. Sarebbe interessante approfondire, quando si disporrà di dati, l'impatto sul costo del credito della garanzia personale dei confidi 107 e quella della garanzia reale del tipo tranched.

Luca (01/22/2009 04:27 PM)

Mi auguro che il paper sia all'altezza del vostro interesse, e della vostra grande cordialità.

Dite la vostra:

Name *:
E-mail:
Comment *:

<HTML is not allowed>
Formatting: Basic formatting can be included like so:
[b]bold[/b] and [i]italic[/i]
Linking: Links cannot be included