Neafidi incorpora il Confidi Treviso e Pordenone

Wed 17 Dec 2008, 04.41 Stampa

Cito dal Sole 24 ore:
Neafidi, che giÓ da qualche anno aveva messo assieme i Confidi di Venezia, Verona, Vicenza, Rovigo e Belluno, ha aggregato anche il Consorzio degli industriali di Treviso e Pordenone ed i numeri sono diventati di prima grandezza: 5mila soci, 7 sedi operative, 600 milioni di finanziamenti garantiti, 65 milioni di patrimonio.
Se poi si considera che proprio Neafidi aveva anticipato tutti su scala nazionale trovando un accordo con la Regione Veneto, concretizzato nel giro di un paio di settimane grazie alla spinta del governatore Galan e dell'assessore Isi Coppola, per dare immediato sostegno alle imprese nell'aggravamento della crisi, sembra evidente che a Nordest si Ŕ cominciato a scrivere una pagina innovativa sul fronte delle garanzie a sostegno degli investimenti delle aziende.
In ottobre, parlando a Vicenza con la direttrice di Neafidi, Patrizia Geria, ho avuto sentore della grossa operazione che qui sopra viene annunciata. Il percorso di aggregazione verso il polo Neafidi dei confidi industriali veneti (e ora anche friulani) Ŕ esemplare per la gradualitÓ e la determinazione con cui Ŕ maturato negli anni. I confidi industriali veneti sono un laboratorio di idee nuove, se si pensa, ad esempio, che la prima cartolarizzazione di mutui alle Pmi italiane Ŕ stata lanciata a Vicenza proprio da Neafidi con Unicredit. In tema di innovazioni, c'Ŕ da ricordare anche la peculiare esperienza della Banca popolare di garanzia di Padova.
I confidi industriali (e non solo) veneti paiono rispondere bene alle esigenze delle imprese di questo territorio. Un segnale? Eurofidi Piemonte, che ha sviluppato fortemente la sua presenza in altre regioni (come la vicina Lombardia), in Veneto non si Ŕ radicato, segno che non c'era probabilmente un gap di offerta.
E adesso il nuovo superconfidi da Vicenza punterÓ i cannoni contro la crisi creditizia, nemico formidabile anche per il sistema produttivo veneto. Sarebbe bello coinvolgere Neafidi in qualche programma a carattere interregionale o nazionale, la sua esperienza sarebbe preziosa.

Luca

Commenti precedenti:


No documents found

Dite la vostra:

Name *:
E-mail:
Comment *:

<HTML is not allowed>
Formatting: Basic formatting can be included like so:
[b]bold[/b] and [i]italic[/i]
Linking: Links cannot be included