L'ardua ricerca di parametri alternativi all'Euribor

Sat 15 Nov 2008, 07:39 PM Stampa

Segnalo questa interessante rassegna del Sole 24 ore sulle banche che adottano parametri di indicizzazione diversi dall'Euribor, che Ŕ sceso dai livelli apicali toccati in ottobre, ma rimane poco rappresentativo per i bassi volumi del mercato interbancario. L'alternativa preferita Ŕ il tasso "Refi", quello sulle operazioni di rifinanziamento principali della BCE, attualmente il 3,25%, ma probabilmente destinato a scendere. O forse le banche torneranno a quotare un loro tasso di impiego, tipo prime rate: la struttura dei tassi per comparti (BCE, Titoli di Stato, Euribor) e per scadenze non offre ancora dei punti di appoggio stabili, allora tanto vale negoziare direttamente tra banche e clientela qualcosa che aiuti a governare meglio gli equilibri economici che si stanno assestando.

Luca

Commenti precedenti:


No documents found

Dite la vostra:

Name *:
E-mail:
Comment *:

<HTML is not allowed>
Formatting: Basic formatting can be included like so:
[b]bold[/b] and [i]italic[/i]
Linking: Links cannot be included