Due articoli su XBRL nel Sole 24 ore del lunedý

Wed 14 Nov 2007, 22.39 Stampa

Il puntualissimo dott. Camanzi di analisiaziendale.it mi segnala di aver ripreso dal Sole 24 ore di oggi due articoli su XBRL: Linguaggio comune per usare meglio i bilanci informatici di Noemi Di Segni e Lorenzo Magrassi, dell'Ufficio Studi del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e Nota integrativa da modificare, di Roberto D'Imperio, membro dello stesso CNDC.
Riprendo dal secondo articolo un'interessante osservazione:
Devono dunque essere attentamente esaminate le modalitÓ di elaborazione di una tassonomia in Xbrl per la nota integrativa [...].
Particolare attenzione merita poi l'attuazione del provvedimento per le societÓ che adottano gli Ias/Ifrs. Infatti, la definizione della tassonomia risulta per tali societÓ molto complessa: la flessibilitÓ degli schemi di bilancio consentita dagli Standard mal si concilia, infatti, con le esigenze di semplificazione/schematizzazione del progetto Xbrl
Consiglio a quanti, come il dott. D'Imperio, si pongono questo legittimo interrogativo, di consultare questa pagina web, dove si documenta il lavoro di un gruppo di arditi che si Ŕ azzardato a semplificare/schematizzare gli schemi di Nota integrativa (Explanatory disclosure e altri prospetti di dettaglio) per i bilanci Ias.

Luca

Commenti precedenti:


No documents found

Dite la vostra:

Name *:
E-mail:
Comment *:

<HTML is not allowed>
Formatting: Basic formatting can be included like so:
[b]bold[/b] and [i]italic[/i]
Linking: Links cannot be included