Aggiornamento del TUB

Thu 1 Mar 2007, 12.33 Stampa

Sul sito della Banca d'Italia Ŕ disponibile l'aggiornamento a febbraio 2007 del testo unico bancario. Tiene conto delle istruzioni che recepiscono Basilea 2. L'art. 107, che interessa i confidi, aggiunge il comma 2-bis che recita:
Le disposizioni emanate ai sensi del comma 2 prevedono che gli intermediari finanziari iscritti nell’elenco speciale possano utilizzare:
a) le valutazioni del rischio di credito rilasciate da società o enti esterni previsti dall’articolo 53, comma 2-bis, lettera a);
b) sistemi interni di misurazione dei rischi per la determinazione dei requisiti patrimoniali, previa autorizzazione della Banca d’Italia.
Quindi anche i 107 potranno diventare intermediari IRB.

Luca

Commenti precedenti:


No documents found

Dite la vostra:

Name *:
E-mail:
Comment *:

<HTML is not allowed>
Formatting: Basic formatting can be included like so:
[b]bold[/b] and [i]italic[/i]
Linking: Links cannot be included