4x4 chiacchiere tra amici su finanza delle PMI e studi professionali

Fri 4 Mar 2005, 13.15 Stampa

Al seminario di ieri hanno assistito Paolo Bagli, commercialista in Verona, e Michele Menghini, mio laureato che fa pratica presso il suo studio. Abbiamo proseguito il discorso a cena, e sono venute fuori diverse cose interessanti. Paolo Ŕ socio con tre partner, tutti giovani e dinamici, in uno studio dove lavorano 25 persone. La clientela Ŕ fatta di imprese medio piccole, e la gamma di servizi coperti Ŕ quella tradizionale, con in pi¨ una componente di consulenza direzionale su tematiche non amministrative. A suo parere, esiste, eccome, una domanda di consulenza finanziaria da parte dei sui clienti. Ci siamo chiesti, che passi fare per rispondere? Abbiamo parlato molto di sistemi informativi: l'idea di xbrl e di una rete di trasmissione elettronica dell'informazione contabile gli Ŕ parsa molto promettente. Il suo studio ha un buon rapporto con il fornitore di software contabile (utilizzano un pacchetto mirato per la contabilitÓ in outsourcing del quale si Ŕ detto soddisfatto), e non dovrebbe essere difficile chiedere un upgrade per produrre un flusso dati in formato xbrl: serve poco pi¨ della mappatura del piano dei conti (almeno, spero). Il problema Ŕ lo sviluppo di manuali e componenti software che agevolino i vendor di pacchetti gestionali in questo intervento evolutivo. Il problema vero Ŕ che xbrl decolli (i presupposti ci sono, basta immaginare e realizzare un xbrl leggero per le PMI).
La tecnologia conta molto quando si lavora con tanti clienti piccoli. Per assisterli bene nelle scelte finanziarie, contano ancora di pi¨ le competenze, su questo la nostra sintonia era totale. Benissimo: teniamoci in contatto, e magari facciamo partire la formazione di qualche giovane praticante (Michele, te la senti di fare un periodo di tesi supplementare?). Sui temi di analisi e pianificazione finanziaria c'Ŕ in giro fin troppo materiale. Cerchiamo di distillare il meglio. Se poi curiamo l'integrazione informatica con i sistemi contabili e le procedure fidi delle banche, ci mettiamo a tutti gli effetti sulla strada che conduce al paese dei business office.

Commenti precedenti:


No documents found

Dite la vostra:

Name *:
E-mail:
Comment *:

<HTML is not allowed>
Formatting: Basic formatting can be included like so:
[b]bold[/b] and [i]italic[/i]
Linking: Links cannot be included